onward
7.4/10

Onward: Oltre la magia.

Regista

Dan Scanlon

Genere

Animazione

Cast

Chris Pratt, Tom Holland, Julia Louis-Dreyfus, Octavia Spencer

Sceneggiatore

Dan Scanlon, Jason Headley, Keith Bunin

Produttore

Walt Disney Pictures, Pixar Animation Studios

Durata

102 minuti

Offerte
Data di uscita

19 agosto 2020

Due fratelli elfi adolescenti, Ian e Barley, intraprendono un viaggio per scoprire se, tramite la magia, riescono a trascorrere un ultimo giorno con il padre, morto quando erano troppo giovani per ricordarlo.

Onward: Andare avanti

In un mondo magico il cui sviluppo delle tecnologie ha uniformato qualsiasi tipo di creatura magica, dagli elfi blu fino agli orchi (una metafora sull’omologazione provocata dalle società consumistiche?), Onward: Oltre la magia fonda le sue basi sulla riscoperta dei legami interpersonali radicati in un passato che sempre più spesso tende a bussare alla porta di questi tempi nostalgici.
La pellicola diretta da Dan Scanlon, già regista di Monsters University, propone una linearità che ricorda quella di un videogioco di stampo fantasy. Essa vedrà i due fratelli Barley e Ian Lightfoot intenti a sostenere tappa per tappa le insidie insieme al padre (ritornato in vita solo per metà corpo) e il camper Ginevra.

onward

 

Ieri, oggi, e domani?

La ricerca è il tema principale del film. Concetto che avvicinerà i due diversi fratelli grazie alla passione per l’avventura di Barley che aiuterà l’insicuro fratello minore Ian. Due protagonisti, ma anche due epoche pre e post “epidemia tecnologica” messe a confronto vengono rappresentate da una resa grafica sempre di altissimo livello.
Tutti questi elementi intersecati trasformano il film di Scanlon in un Road Movie piacevole e scorrevole atto a dare forma a una lunga metafora sulla riscoperta dei legami e sulle proprie radici passate. Metafora sostenuta soprattutto da Barley, appassionato di storia oltre che di giochi di ruolo.
Temi molto vicini a noi spettatori che nei mesi scorsi abbiano assistito ai numerosi abbattimenti di statue di personaggi storici rappresentative di un passato dominato da paradigmi morali ben diversi rispetto a quelli attuali. Standard morali contrastanti con quelli odierni, ma che ci permettono di comprendere i nostri errori e di agire di conseguenza per rendere migliore il futuro.

onward

Un equilibrio semplice ma efficace 

Per quanto piacevole da fruire, Onward soffre di quell’agiatezza che ultimamente ha interessato le ultime produzioni della Pixar. Una strutturazione archetipale pressoché scontata retta da tappe e schemi narrativi già noti a noi spettatori lasciano effettivamente un po’ l’amaro in bocca.
Onward è quindi da relegare ai film meno riusciti della Pixar? Assolutamente no. Pur appoggiandosi su situazioni che non permettono uno svolgimento originale degli eventi, il film trova il suo punto di forza nel tradizionale equilibrio Pixar scaturito dall’alternanza tra ritmo frenetico e profondità della scrittura dei suoi personaggi.
Onward: oltre la magia funziona perché non si lascia trasportare da lunghissimi momenti strappalacrime, finale a parte, ma lascia spazio invece a quel senso di soddisfazione e divertimento del viaggio, sia esso interiore che esteriore.

onward

Commento Finale

Dan Scanlon con il suo ultimo film fa un grande, importante, passo in avanti rispetto a Monsters University. Pur non restituendo un prodotto di assoluta pregevolezza (se non graficamente), il regista statunitense potrebbe riservare future sorprese. D’altronde, da sempre noi fan Pixar non vediamo l’ora di perderci per qualche ora nei suoi mondi atipici, ma affascinanti.

Recensione di: Alessandro Vitale Lollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

“Jurassic World? Non sono un fan” – Per un’analisi di Dominion

Questo articolo non vuole essere né una recensione né tantomeno un'opinione a caldo sull'ultimo e conclusivo capitolo di Jurassic World,…
premi oscar

Premi Oscar 2022: ci ricorderemo di CODA in futuro?

Questo articolo dal titolo "provocatorio" vuole essere una riflessione aperta su questioni che interessano soprattutto le ultime edizioni dei premi…
libero de rienzo

Ciao Picchio! Una rassegna dedicata a Libero De Rienzo

Il 21 luglio 2021 ci lasciava improvvisamente, all'età di soli 44 anni, l'attore Libero De Rienzo. Figura poliedrica e candidato…
mubi

Dicembre 2021: le novità in arrivo su MUBI

Il Natale è alle porte e con esso arrivano le novità su MUBI, la piattaforma preferita dai cinefili, con tanti…
mubi

MUBI: ecco tutte le novità di novembre

Halloween è già passato, ci stiamo addentrando nell'autunno. E MUBI, la piattaforma del cinema d'autore, non ci lascia soli neanche…

7

Buono

Trivia

  • Leggero e al tempo stesso di una profondità invidiabile
  • Tutti i personaggi ben scritti
  • Comparto tecnico sempre al TOP

Goofs

  • Struttura narrativa scontata
  • Il protagonista assomiglia terribilmente a Favij