On the rocks
6,6/10

On the Rocks

Regista

Sofia Coppola

Cast

Rashida Jones, Bill Murray, Marlon Wayans

Sceneggiatore

Sofia Coppola

Produttore

A24, American Zoetrope

Durata

1h 36min

Offerte
Data di uscita

23 October 2020 (Italia)

Preoccupata per il suo matrimonio, una giovane madre e scrittrice newyorkese (Rashida Jones) fa squadra con suo padre, accanito playboy, (Bill Murray) per pedinare il marito (Marlon Wayans). Una commedia dolceamara che parla di relazioni, scritta e diretta da Sofia Coppola.

On the rocks: il nuovo film scritto e diretto da Sofia Coppola

on the rocks

Sofia Coppola, premiata regista di film iconici come Il giardino delle vergini suicide (1999), Lost in Translation (2003), Marie Antoinette (2006) e L’inganno (2017), torna alla regia con On the Rocks (2020). Una commedia dolceamara scritta dalla stessa regista e che si concentra sulle delicate relazioni di coppia esistenti in un matrimonio con figli piccoli. La protagonista Laura (Rashida Jones) è una scrittrice un po’ in crisi alle prese con i ritmi pressanti imposti dal crescere due piccole bimbe; suo marito Dean (Marlon Wayans) è un businessman e imprenditore. Con Dean sempre più spesso in viaggio, per Laura diventa difficile coniugare il lavoro da scrittrice con la cura delle due figlie piccole. In più, sta per compiere quarant’anni e l’avvicinarsi di questa tappa aumenta il suo senso di insicurezza sia lavorativa che sentimentale nella relazione col marito; il quale nel frattempo sta avendo molto successo con la sua carriera e in ufficio, dove è sempre accompagnato da giovani collaboratrici che Laura inizia a percepire come una minaccia.

on the rocks
Laura (Rashida Jones) e suo padre Felix (Bill Murray)

Una notte, di rientro da un viaggio di lavoro, Dean si comporta in modo sospetto, scatenando i dubbi di Laura sulla sua fedeltà. Ad aiutarla per cogliere il marito sul fatto interviene allora il padre di Laura, Felix (Bill Murray), sicuro che si tratti di tradimento. Padre e figlia si ingegneranno allora in una serie di intricati (e spesso ridicoli) piani per smascherare il marito infedele e scoprire la verità.

La paura di invecchiare

Il film affronta in modo dolce e comico alcune questioni importanti e che riguardano tante donne: la paura di invecchiare imposta dalla società, che insegna alle donne a guardare con ansia ogni anno che passa per paura di non essere più desiderate; la fatica di ritagliarsi uno spazio di tempo tutto per sè quando si è moglie e madre e la demistificazione della figura paterna.

On The Rocks

Nel caso di Laura, felicemente sposata, a far scattare le sue insicurezze sono proprio queste paure: sta invecchiando, Dean è sempre via per lavoro (quindi forse non la desidera più), e la sua professione da scrittrice la lascia frustrata perchè non ha il tempo necessario da dedicarle. A questo si aggiunge il suo amato padre che non solo è capacissimo di godersi la vecchiaia (dopotutto ci hanno insegnato che gli uomini migliorano con l’età, al contrario delle donne), ma è anche subito convinto, sentendo i dubbi di Laura, che si tratti di tradimento. Lo dà per scontato, perchè gli uomini fanno così. Non sanno controllarsi, è il richiamo della femmina, dice. Ovviamente Laura non solo non è d’accordo, ma pensa anche si tratti di ottime scuse per giustificare comportamenti immorali. Nonostante la sua convinzione che il marito non sia una specie di bestia guidata solo dagli istinti, la sicurezza di Felix sull’infedeltà di Dean è così grande che anche Laura comincia ad avere dei dubbi sempre più seri. E così padre e figlia cominciano a pedinarlo.

Liberati dal patriarcato

On The Rocks

Il padre di Laura è un concentrato di convinzioni patriarcali che lui stesso ha messo in atto nella sua vita. Il motivo per cui Felix è così convinto dell’infedeltà di Dean è che lui stesso ha tradito la madre di Laura quando era ancora piccola e non si è mai mostrato troppo pentito. Dopotutto gli uomini fanno così, è la natura. Il tempo che padre e figlia trascorreranno insieme in questa imprevista avventura, che prevede anche un viaggio in Messico, aiuterà entrambi ad andare a fondo nella propria emotività, confidandosi dolori e sofferenze che non si erano mai raccontati. E portando padre e figlia ad abbattere alcune convinzioni patriarcali che si portavano dentro. Anche Felix infatti non è libero da blocchi: mostrare la propria sensibilità e insicurezza non è mai stata un’opzione. Per Laura in particolare, questo tempo servirà a liberarsi di alcune ansie che le impedivano di vivere la sua vita in libertà.

Di regie curate e interpretazioni perfette

On The Rocks
Dean (il marito) con Laura e le loro due figlie piccole

On the Rocks gode di una sceneggiatura ben fatta, una trama avvincente e una regia curatissima. Sofia Coppola mostra ancora una volta la sua capacità di scrivere personaggi interessanti e metterli in immagini in modo estremamente preciso. Laura è interpretata da una super Rashida Jones, credibilissima nel suo personaggio; e Felix non poteva che essere interpretato da Bill Murray, in forma smagliante. Dean risalta poco nel film per ovvi motivi di sceneggiatura ma è comunque un personaggio adorabile, di cui è difficile dimenticarsi e che va oltre ogni stereotipo.

Il film è disponibile su AppleTv+.

 

COMMENTO FINALE

On the Rocks è una brillante commedia, spensierata solo a metà che mette in mostra, in modo che siano bene evidenti, le narrazioni tossiche di una società patriarcale. I personaggi sono tridimensionali e ben caratterizzati, come sempre con Sofia Coppola. Il film è una visione leggera che ha la capacità di affrontare con dolcezza temi attuali niente affatto facili.

Recensione di Stefania Fumagalli.

 

Clicca qui per visitare la nostra home page!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

cottagecore

Estetica cottagecore: ecco i film che non potete perdervi

Dopo avervi introdotto nella categoria delle aesthetics del web (e avervi consigliato i nostri cinque film darkacademia preferiti), abbiamo deciso…
corto dorico

Corto Dorico Film Fest: edizione rinviata al 2021

Il festival dorico di corti e cinema d'essai si svolgerà in presenza ad Ancona a marzo 2021. A dicembre, eventi…
Trieste SF Festival 2020

I VINCITORI DELLA 20° EDIZIONE DI TRIESTE SCIENCE+FICTION FESTIVAL

Si è conclusa martedì 3 novembre 2020 la 20° edizione del Trieste Science+Fiction Festival, la principale manifestazione italiana dedicata alla…
Apollo18

Altri tre ottimi cortometraggi dal Trieste Science+Fiction Festival!

Secondo appuntamento con i cortometraggi più interessanti del Trieste Science+Fiction Festival (qui il link al primo articolo!), in corso fino…
Trieste SF Festival 2020

Un giorno in più di TRIESTE SCIENCE+FICTION FESTIVAL!

TRIESTE SCIENCE+FICTION FESTIVAL ANNUNCIA UN GIORNO IN PIÙ AL PROGRAMMA CON NUOVI FILM E DOCUMENTARI IN ANTEPRIMA Il più importante…

8

Ottimo

Pro

  • E' una commedia molto dolce
  • Tratta di temi fondamentali come il patriarcato e gli stereotipi sui generi
  • I personaggi sono ben scritti e tridimensionali

Contro

  • Sarebbe stato bello conoscere un po' di più il personaggio del marito di lei, anche se in effetti non era il punto