Brett Ratner, su Hollywood Reporter, racconta di quella volta che conobbe il fondatore di Playboy.

Brett Ratner

Come riportato da tantissimi siti, Brett Ratner sarà il regista del biopic dedicato alla figura di Hugh Hefner. Ad interpretare il fondatore di Playboy sarà Jared Leto. In un’intervista rilasciata per The Hollywood Reporter, ha ricordato la figura di Hefner e l’ha descritto come un vero progressista, votato all’idea di rendere l’America un luogo più tollerante.

Così ne ha parlato Ratner:

Quando avevo tra i venti e i trenta anni, quando la fortuna mi ha sorriso, sono riuscito a conoscere Hefner e a trascorrere del tempo a casa sua. Di lui ne ho apprezzato subito la dignità e l’ospitalità. L’America nella quale era nato era molto intollerante e repressiva. Lui, insieme a pochi altri uomini nella nostra storia, l’ha resa meno intollerante e meno repressiva. Lo rattristava, poi, vedere come le cose andassero in un altro modo. Ma in fondo, era un eterno ottimista. Sono sicuro che se ne sia andato pensando che, prima o poi, le cose sarebbero nuovamente cambiate e che quel progresso al quale era profondamente legato fosse destinato a divenire parte del nostro carattere nazionale.

Il biopic su Hefner è in sviluppo da diverso tempo presso la RatPac Entertainment. All’inizio doveva essere la Universal Pictures in collaborazione con la Imagine Entertainment ad occuparsi del film. All’epoca il protagonista doveva essere Robert Downey Jr..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.