Emoji – Accendi le emozioni è primo al Box Office italiano

Il pessimo “Emoji – Accendi le Emozioni” è al primo posto nel box office italiano dopo il week-end di venerdì 29 settembre

La Sony Pictures Animation e la Columbia Pictures possono festeggiare. Il film di Tony Leondis, “Emoji -Accendi le emozioni” ha guadagnato 1.087.003 euro. Tutto sommato, un buon successo nonostante gli unanimi commenti negativi da parte della critica cinematografica.

Emoji - Accendi le emozioni
Emoji – Accendi le emozioni

Al secondo posto, il melodrammatico “Noi Siamo Tutto” di Stella Meghie con 885.927 euro, già sommato all’incasso totale di 2.583.180. Un vero e proprio abisso, insomma, tra la prima e la seconda posizione.

Seguono rispettivamente alla terza, quarta e quinta posizione “Cars 3” di Brian Fee, “Valerian e la città dei mille pianeti” di Luc Besson e “L’inganno” di Sofia Coppola. Quest’ultimo solo 510.507 euro per un totale di 1.656.205.

Dobbiamo invece aspettare la sesta posizone per trovare il primo e unico film italiano in classifica: “Chi m’ha visto” di Alessandro Pondi. Con l’esimio incasso totale di di 490.973, è decisamente in profumo di flop.

Si ritorna ai titoli stranieri con le seguenti postazioni. “Kingsman – Il cerchio d’oro” al settimo posto, “L’incredibile vita di Norman” all’ottavo, l’ambiguo “Madre!” al nono. Quest’ultimo non sembra essere stato apprezzato particolarmente in America, dove è addirittura una postazione in meno.

cattivissimo me 3
Cattivissimo Me 3

Cattivissimo Me 3 da record

Cattivissimo me 3” si piazza al decimo. Ma vale la pena fare qualche considerazione in proposito all’animazione. “Cattivissimo me 3” si conferma un record con un totale di 17.636.772. Una cifra che schiaccia la titanica concorrenza disneyana di “Cars 3“, ultimo prodotto di un franchise che, secondo molti, sarebbe stato meglio interrompere dopo il primo film.

Inoltre, da un’analisi più attenta delle cifre, si può notare come questo sia stato un weekend con pochissimo afflusso nelle sale. Ma si spera che l’arrivo del sequel di “Blade Runner“, “Blade Runner 2049“, ravvivi i cinema italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.