Mulan: il live action con un tocco di Ridley Scott

Mulan. La Disney dopo live-action di successo come La Bella e la Bestia, che ha recentemente esordito in Italia con 842mila euro di entrate…

e ancora… Maleficent o Cenerentola non si ferma e progetta il remake di uno dei suoi classici più amati, Mulan.

Durante un’intervista con “VultureSean Bailey, il presidente dei Walt Disney Studios Motion Picture Production, ha accennato anche a questa nuova produzione fornendo qualche dettaglio.

Ecco le parole di Bailey:

Mulan è chiaramente la storia di una donna che prende in mano la sua vita, ma possiamo anche fare qualcosa di nuovo in questo remake, renderlo più muscolare, più forte, con un tocco di Ridley Scott”.

La volontà quindi di rimanere fedeli al film originale ma dotandolo probabilmente di un apparato action più sviluppato, come vorrebbe indicare il “tocco di Ridley Scott”, che abbiamo conosciuto per esempio per il suo lavoro ne “Il gladiatore”, “Alien”, “Le crociate”, film insomma caratterizzati fra le altre cose da combattimenti brutali e sequenze molto intense.

Con queste premesse quindi sebbene il primo “Mulan” fosse un film per tutta la famiglia, come per ora lo sono stati anche i vari remake Disney, quest’ultimo lavoro potrebbe invece richiedere un limite di età.

Un’ulteriore differenza con il film originale sembra essere la mancanza di canzoni, su cui per ora non abbiamo informazioni.

La storia comunque dovrebbe restare la stessa del cartone originale ossia una giovane, Fa Mulan, che si traveste da uomo per prendere il posto del padre nell’esercito cinese, impegnato nel combattere gli Unni.

Alla sceneggiatura stanno già lavorando Rick Jaffa ed Amanda Silver, sceneggiatori di “Jurassic World”, e alla regia avremo Niki Caro.

“Mulan” è atteso in Italia per il 12 novembre 2018.

Fonte CinemaBlend

[adsense][adsense]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.