Quentin Tarantino dirigerà un film su Charles Manson

Quentin Tarantino

Il prossimo progetto di Quentin Tarantino sarà dedicato alla strage di Cielo Drive

La notizia è arrivata da qualche ora e sta già facendo impazzire il web. Il prossimo film del regista Quentin Tarantino sarà dedicato alla Manson Family e alla strage di Cielo Drive. Qui, il 9 agosto del 1969, una squadra d’attacco composta da seguaci della Famiglia Manson uccise Sharon Tate e le persone che erano con lei in casa. L’attrice, allora all’ottavo mese di gravidanza, era la moglie del regista Roman Polanski.

Sharon Tate

Chi sarà Sharon Tate?

Come è facile pensare,  il progetto è ancora agli inizi e non c’è nessuna notizia certa al riguardo. Le notizie si stanno rincorrendo sopratutto per quel che riguarda l’attrice che interpreterà la sfortuna protagonista. Da alcune fonti sembrerebbe essere Jennifer Lawrence, diva che non ha bisogno di presentazioni e che è stata vista cenare con Tarantino non molto tempo fa.

Altri rumors danno invece per favorita Margot Robbie, sulla cresta dell’onda dopo il grande successo di film come “Suicide Squad” e “The Legend of Tarzan”. Nel cast dovrebbe figurare anche Brad Pitt, già protagonista per Tarantino nel capolavoro “Bastardi senza gloria” dove interpretava il tenente Aldo Raine, cacciatore di nazisti.
Nulla ovviamente vieta di pensare che Jennifer Lawrence e Margot Robbie possano partecipare entrambe al film, ma in due ruoli diversi

Ovviamente, il tema del film è delicatissimo e certamente sarà foriero di polemiche. Come tratterà la materia il regista di “Pulp Fiction” e “Le iene”? Siamo abituati ai suoi eccessi, e ci piacciono molto. Ma saranno adatti a una tematica così delicata, che si porta ancora dietro strascichi di dolore? Possiamo solo sperare che il genio di Tarantino trovi il modo di regalarci l’ennesima perla della sua meravigliosa filmografia. Attendiamo fiduciosi. Ovviamente Cinewriting non mancherà di aggiornarvi appena saranno disponibili nuove e più sicure notizie riguardo a questo progetto

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.