Doctor Who. Torniamo finalmente su Marte con la nona puntata, in cui vecchi nemici fanno la loro comparsa…

Viaggiando col Dottore è inevitabile finire su Marte, prima o poi. Ecco dunque ritornare il Pianeta Rosso in questa puntata scritta da Mark Gatiss, vero pilastro di Doctor Who come sceneggiatore e interprete.

Doctor Who 10x09

Nella più classica delle ambientazioni fantascientifiche ritroviamo gli Ice Warriors, tra i più vecchi nemici del Dottore. Se si guarda al passato infatti, la prima comparsa dei guerrieri rettiliani di Marte risale al periodo classico di Doctor Who, per la precisione al 1967. Il Dottore era ancora alla sua seconda incarnazione e la tv che lo trasmetteva ancora in bianco e nero. L’ultima loro apparizione si ebbe invece nel 2013, con l’episodio Cold War, in piena era Matt Smith

Una guerra inutile

Iraxxa nell'episodio "Empress of Mars" di Doctor Who

In questa location, il Dottore si trova a dover gestire un conflitto tra gli Ice Warriors, guidati dalla loro regina, e un gruppo di soldati inglesi di epoca vittoriana. Insomma un plot teneramente improbabile, di quelli che noi fan della serie non possiamo fare a meno di amare.

Dietro questo improbabile plot si cela tuttavia una puntata con dei sottotesti e delle dinamiche abbastanza complessi.

Il Dottore e Bill cercheranno infatti di sanare un conflitto nel quale nessuna delle due parti ha completamente ragione o torto.
La guerra che vede coinvolti i soldati della Regina Vittoria (scelta niente affatto casuale) e gli Ice Warriors della Regina Iraxxa (da lodare trucco e costumi di questa puntata, altro che CGI) è una guerra in cui, come dice il Dottore, non si può scegliere di schierarsi da una parte o dall’altra.
Lui e Bill cercheranno infatti disperatamente di restare arbitri imparziali per tutto il corso della puntata, cercando di mediare tra due fazioni la cui lotta li porterebbe al reciproco sterminio, senza vincitori o vinti.

A questo proposito, è bello notare come Bill stia sempre più maturando come companion. La sua è la voce della ragione, lei rappresenta il meglio della razza umana e il motivo per cui il Dottore continua ad aiutare la Terra malgrado gli umani siano molto spesso più simili ai solati visti nella puntata

Doctor Who: Bill cerca di mediare tra umani e Ice Warriors

La puntata di questa settimana è insomma un inno al dialogo e al rispetto reciproco. Si, in Doctor Who sono temi toccati spessissimo. Ma è esattamente quello che da Doctor Who vogliamo, quindi la puntata è promossa a pieni voti

Finale…e qualche dubbio

Doctor Who 10x09

Fin qui sembrerebbe essere una puntata di passaggio. Ma nel finale Gatiss (e ovviamente Moffat) calano un asso non da poco.
Avevamo visto, ad inizio puntata, come il Tardis avesse avuto uno strano comportamento. riportando Nardole sulla Terra. Il nostro povero Nardie è stato quindi costretto a chiedere l’aiuto di Missy.
Inutile dire quanto sarà carico di tensione l’incontro fra lei e il Dottore. E poi quella frase.

Cosa vuole dire Missy chiedendo al Dottore se stia bene? Il Dottore mente, questo lo sappiamo. Che stia nascondendo qualcosa? Ormai siamo alla fine di questa stagione di Doctor Who e speriamo tutti che si sblocchi questa benedetta trama orizzontale. Restiamo in attesa dell’arrivo di John Simm e di scoprire come il suo vecchio Maestro tornerà a incrociare la strada del Dottore.

[adsense] [adsense]

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.