L’ideatore de I Soprano sta pensando ad un prequel della serie

David Chase, creatore de I Soprano, a dieci anni dalla fine della serie, dichiara di voler fare un prequel.

Grandi notizie per gli appassionati della serie tv “I Soprano“. A quanto pare, David Chase sta pensando di fare un prequel della serie.

I Soprano
Fonte: Entertainment Weekly

La più grande opera della cultura pop americana dell’ultimo quarto di secolo

Così era stata definita dal New York Times, la serie targata HBO, ideata da David Chase.

“I Soprano” è stata una serie televisiva statunitense prodotta, appunto, dall’emittente HBO, e trasmessa negli States nell’arco di sei stagioni, dal 1999 al 2007.

La serie descrive la vita di Tony Soprano, boss della mafia italoamericana del New Jersey: la famiglia Soprano, i cui avi italiani sono originari di Avellino, vanta importanti contatti con le cosche newyorkesi e mantiene relazioni affaristiche con la Camorra napoletana.

Tony Soprano è soggetto ad attacchi di panico che lo portano sul lettino di una psicoanalista, alla quale confida ben presto i suoi turbamenti legati alla famiglia. In particolare nel rapporto col terribile personaggio della madre Livia. I suoi guai però passano anche attraverso il complesso legame con la moglie Carmela, i figli adolescenti, lo zio che non lo considera come boss e lo contrasta in ogni modo. A questi problemi personali si aggiungono quelli “lavorativi“, in cui Tony deve destreggiarsi fra l’FBI, traditori della sua stessa famiglia e boss in ascesa di famiglie rivali.

“I Soprano” ha ricevuto tutti i principali premi televisivi, diventando ben presto una serie di culto negli States e il punto di riferimento di altre serie HBO (“The Wire”, “Boardwalk Empire”, ad esempio) e non solo.

L’intervista di Entertainment Weekly a David Chase

I Soprano

In occasione del 10° anniversario dalla conclusione de “I Soprano”, con uno dei finali più aperti della storia della televisione (e non solo), la rivista Entertainment Weekly ha incontrato l’ideatore della serie tv, David Chase, finendo inevitabilmente col chiedergli, in un momento in cui la nostalgia sta portando in tv diversi revival, se ci fosse la possibilità di poter scrivere un nuovo capitolo della serie tv.

Il creatore della serie ha immediatamente escluso un ritorno de “I Soprano” con un nuovo cast al posto dell’insostituibile James Gandolfini e degli altri attori scomparsi. Tanto meno una nuova serie che riparta dal punto controverso in cui il racconto si era fermato nel 2007. Ed ha dichiarato:

Non vorrei che una cosa simile accada, no. Come li sostituisci? Tutti invecchiano, ci sono persone che non puoi più incontrare. (…) Potrei fare forse un prequel. Non riesco a immaginare un ritorno della serie se non con un prequel.

Al momento, HBO non ha ancora mosso una precisa iniziativa a favore di un possibile prequel della serie. Quello che bisogna chiedersi è sempre la solita domanda che facciamo ad ogni annuncio di revival: è veramente necessario?

E voi cosa ne pensate? Avete visto “I Soprano”? Volete un altro ennesimo revival?

[adsense] [adsense]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.