Sono iniziate le riprese di Made in Italy, film di Luciano Ligabue con Stefano Accorsi e Kasia Smutniak

Ligabue torna come regista nel suo terzo film, Made in Italy.

Made in Italy“, oltre ad essere il titolo del film, è anche il nome dell’ultimo album di Ligabue, uscito nel novembre 2016. Il film sarà ispirato proprio al protagonista del concept album.
Non è la prima volta che Ligabue lascia il microfono e prende la cinepresa. Ha infatti già girato due film, “Radiofreccia” e “Da Zero a Dieci“.

Made in Italy

“Made in Italy” verrà prodotto dalla Fadango di Domenico Procacci. Protagonisti due attori non da poco. Avremo infatti Stefano Accorsi, appena visto in “Fortunata”. Al suo fianco Kasia Smutniak, protagonista nel recente “Moglie e Marito“. Con loro Walter Leonardi, Fausto Maria Sciarappa, Filippo Dini e Tobia De Angelis.
Le riprese del film inizieranno tra poco e si svolgeranno tra Coreggio, Reggio Emilia, Novellara, Roma e Francoforte. Verrà distribuito nelle sale da Medusa, dopo circa sette settimane di lavoro.

Made in Italy

Veniamo alla trama ufficiale di “Made in Italy”:

Riko è un uomo onesto. Vive di un lavoro non scelto da lui, nella casa di famiglia che riesce a stento a mantenere. Può contare però su amici fidati e sulla moglie che ama da sempre. Suo figlio è il primo di tutta la famiglia ad andare all’università.
Le cose sembrano sorridergli, ma non tutto va bene.

Riko è un uomo molto arrabbiato con il suo tempo. Scandito, sembra, solo da colpi di coda e false partenze.
Quando Riko perde le poche certezze che era riuscito a conquistare, infatti, la bolla in cui vive scoppia.
Riko capisce che deve prendere in mano il suo presente. Deve ricominciare, in un modo o nell’altro.
E deve riuscire a non darla vinta al tempo che scorre.

Made in Italy

Made in Italy

Vedremo come Ligabue riuscirà a gestire questa nuova storia. Il cast sicuramente darà una grande mano. Sia Stefano Accorsi che Kasia Smutniak infatti sono attori molto stimati e dotati di talento.

[adsense][adsense]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.