Mamma Mia!. Il secondo capitolo della saga a tema ABBA arriverà nelle sale grazie alla Universal. Sequel scritto e diretto da Ol Parker. Ritorna il cast originale.

La Universal si sta ufficialmente muovendo per una realizzazione del sequel del celebre film “Mamma Mia!” del 2008. Lo studio ha anche datato il film, intitolato “Mamma Mia: Here We Go Again!”, per il 20 luglio 2018. A dieci anni dal primo capitolo della saga a tema ABBA.

Mamma Mia!
Fonte: Variety

La Playtone, che aveva realizzato il primo capitolo, ritornerà anche per il secondo. La Universal, in questi anni, sta rimbalzando da un’idea all’altra per cercare un seguito adatto per il campione d’incassi del 2008. Alcune fonti dicono che il sequel potrebbe concentrarsi su Meryl Streep, Colin Firth e Pierce Brosnan anni prima rispetto all’originale. Il primo film si basa sul musical iconico di una sposa che sta cercando di trovare il suo vero padre. Tutta questa ricerca è raccontata con l’utilizzo di hit del popolare gruppo svedese degli anni ’70, ABBA.

I protagonisti del film diretto da Phyllida Lloyd erano Meryl Streep, Amanda Seyfried, Pierce Brosnan, Colin Firth, Stellan Skarsgård, Julie Walters e Christine Baranski. Il sequel, ambientato nuovamente nell’isola greca di Kalokairi, sarà scritto e diretto da Ol Parker, sceneggiatore di “Marigold Hotel”. La colonna sonora vedrà l’utilizzo di molte canzoni degli ABBA non utilizzate nel primo film, insieme ad alcuni grandi classici (forse cover?).

La decisione di produrre un sequel del musical “Mamma Mia!”, ormai un cult nel suo genere, molto probabilmente è stata provacata dal grande successo che hanno avuto i sequel “Bridget Jones’s Baby” e Il mio grosso grasso matrimonio greco 2″. Ladovve la Universal riuscisse a produrre “Mamma Mia: Here We Go Again!” con un budget che si aggira intorno ai 40 milioni di dollari, il sequel costituirebbe una vittoria facilissima per la casa di produzione cinematografica.

Il film verrà prodotto da Judy Craymer e Gary Goetzman, esattamente come il primo. Cosa ne pensate? Siete pronti per tornare di nuovo nell’isola di Kalokairi?

[adsense] [adsense]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.