MUBI: tutte le novità di settembre 2021

Ormai è ufficiale: l’estate è finita. Settembre sta per spalancare le sue porte: un nuovo anno, nuovi inizi, nuovi progetti in arrivo. Dopo le novità di agosto (che potete recuperare qui), MUBI, la piattaforma dedicata al cinema d’autore, torna a proporre nuovi titoli per affrontare il ritorno dalle vacanze. Una programmazione fatta di film ricercati: dalla selezione ispirata dalla Mostra del Cinema di Venezia alla retrospettiva dedicata all’immensa Isabelle Huppert, ecco la lista delle novità di questo mese.

Visit, or Memories and Confessions | 2 settembre

mubi settembre 2021

Per la serie “Riscoperte”, MUBI propone il film di Manoel de Oliveira: un racconto autobiografico del regista portoghese ambientato nella casa dove lo stesso ha vissuto per quasi quarant’anni con moglie, figli e nipoti. Con dialoghi dell’autrice Agustina Bessa-Luis narrati da Diogo Doria e Teresa Madruga, il film è stato girato nel 1982 e, per volontà del regista, sarebbe dovuto essere mostrato solo dopo la sua morte. Viene proiettato al pubblico una volta nel 1993 durante una retrospettiva a lui dedicata, e poi distribuito al pubblico nel 2015, dopo la sua morte avvenuta nello stesso anno.

Adieu au Langage | 13 settembre

mubi settembre 2021

Adieu au Language è uno degli ultimi film di Jean-Luc Godard, sempre più interessato alla sperimentazione attraverso il mezzo cinematografico e all’esplorazione del suo linguaggio. Il film è una narrazione sperimentale che racconta le due versioni di una coppia in una relazione clandestina. Usando il 3D, Godard firma un’opera affascinante, strabordante di citazioni ma allo stesso tempo con un’originalità ammirabile, capace di far riflettere al contempo su contenuto e forma.

You Were Never Really Here | 17 settembre

Presentato in competizione al Festival di Cannes, MUBI propone quest’opera di Lynne Ramsay. Un affascinante thriller psicologico che racconta le vicende di un veterano di guerra (Joaquin Phoenix), il quale soffre per via dei traumi subiti durante l’infanzia e cerca di salvare alcune giovanissime donne costrette a prostituirsi. Vincitore del Prix du Scénario e del Prix d’interprétation masculine, il film vanta la soundtrack di Jonny Greenwood dei Radiohead.

Il Buio nella Mente | 21 settembre

Questo settembre MUBI celebra una delle attrici contemporanee più elettrizzanti e camaleontiche: la regina Isabelle Huppert. Il film di Chabrol, con co-protagoniste Jacqueline Bisset e Sandrine Bonnaire, è un ritratto femminile premiato a Venezia nel 1995. Un thriller psicologico raffinato, che racconta di una domestica dislessica e della sua amicizia osteggiata con una postina (Huppert), entrambe accomunate da un passato poco trasparente.

Life | 23 settembre

Basato sull’amicizia tra il fotografo di Life, Dennis Stock, e l’attore James DeanLife è un film di fiction di Anton Corbijn, noto per il suo lavoro di regista di videoclip musicali e fotografo. Il film racconta del viaggio di Stock (Robert Pattinson) e Dean (Dane DeHaan) da Los Angeles a New York, nel quale i due svilupperanno una profonda amicizia appena prima della tragica morte del giovanissimo attore.

Mandabi | 28 settembre

mubi settembre 2021

Vincitore del Premio speciale della giuria al festival di VeneziaMandabi è il primo film del regista nella sua lingua nativa Wolof, scelta dettata dalla volontà di creare un cinema accessibile alla maggior parte della popolazione Senegalese che non parlava francese. Il film è tratto dal romanzo omonimo di Sembène, e tratta di Ibrahim (Makhouredia Gueye) un uomo disoccupato che riceve un vaglia da suo nipote. Purtroppo lo zio non ha la carta d’identità che gli permetterà di incassare l’assegno. Il film è stato restaurato nel 2019, grazie anche all’interesse di Martin Scorsese.

Home – Casa dolce casa? | 30 settembre

home

Sempre parte della retrospettiva dedicata alla Huppert, il film di Ursula Meier, nominato ai César, vede un cambiamento paesaggistico influenzare radicalmente la vita di una famiglia insolita in modi oscuri e misteriosi.

Altri film

  • Almayer’s Folly (Chantal Akerman) – dal 1° settembre
  • Pasolini (Abel Ferrara) – dal 3 settembre
  • On The Milky Road: sulla via lattea (Emir Kusturica) – dal 4 settembre
  • Potiche – La Bella Statuina (François Ozon) – dal 5 settembre
  • Mama (Li Dongmei) – dal 6 settembre
  • The Night I Swam (Damien Manivel, Igarashi Kohei) – dal 7 settembre
  • Fucking with Nobody (Hannaleena Hauru) – dal 9 settembre – ESCLUSIVA
  • Throw Down (Johnnie To) – dal 10 settembre
  • Remember (Atom Egoyan) – dall’11 settembre 
  • Un amore di gioventù (Mia Hansen Love) – dal 12 settembre
  • Jacky nel Reame delle Donne (Riad Sattouf) – dal 14 settembre
  • Our Defeats (Jean-Gabriel Périot) – dal 15 settembre – ESCLUSIVA
  • The Blazing Sun (Youssef Chahine) – dal 16 settembre
  • Pallottole in Libertà (Pierre Salvadori) – dal 18 settembre
  • The Best Years of a Life (Claude Lelouch) – dal 19 settembre
  • Ray & Liz (Richard Billingham) – dal 20 settembre
  • Editing (Dustin Guy Defa) – dal 22 settembre
  • Cairo Station (Youssef Chahine) – dal 23 settembre
  • Dopo l’Amore (Joachim Lafosse) – dal 24 settembre
  • Stranger by the Lake (Alain Guiraudie) – dal 25 settembre
  • Aquarius (Kleber Mendonça Filho) – dal 26 settembre
  • Grazie per la Cioccolata (Claude Chabrol) – dal 27 settembre
  • Anne at 13,000 ft (Kazik Radwanski) – dal 29 settembre

Quali sono i vostri titoli preferiti? Continuate a seguire Cinewriting per altri approfondimenti e recensioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.