“Bride of Frankenstein”: Bill Condon alla regia del remake?

Bill Condon sulla cresta dell’onda.

Bill Condon

Dopo l’enorme successo de “La Bella e la Bestia” (che al momento in cui scriviamo ha superato il miliardo di dollari al box-office) la carriera di Bill Condon è decisamente in ascesa. Secondo alcun rumors la Universal Pictures lo avrebbe infatti contattato per dirigere il remake di “La moglie di Frankestein“, capolavoro indimenticabile e simbolo dell’epoca d’oro dei mostri Universal.

La moglie di Frankestein, Bill Condon

Non è il primo incontro di Condon col mondo dei mostri classici. Nel 1999 infatti vinse un Oscar per la sceneggiatura di “Demoni e Dei“, biopic sugli ultimi anni di James Whale, regista di capolavori assoluti del genere come “Frankestein“, “La moglie di Frankenstein” e “L’uomo invisibile“.

Inoltre Condon non ha mai nascosto la sua passione per mostri e bestie, e quasi sicuramente il progetto sarebbe di suo gradimento.

La moglie di Frankestein, Bill Condon

Il remake de “La moglie di Frankestein” va ad inserirsi in un vasto progetto di rivitalizzazione dell’universo dei mostri classici: oltre all’imminente “La Mummia” con Tom Cruise, sono in cantiere “L’uomo invisibile“, “Il mostro della Laguna Nera“, “L’uomo Lupo” e “Van Helsing“.

Su “Bride of Frankestein” si sa ben poco finora, se non che Alex Kurtzman e Chris Morgan saranno i produttori esecutivi.

Continuate a seguirci su Cinewriting!

[adsense][adsense]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.