Parliamo di “The Shape of Water”, un progetto di Guillermo del Toro.

In un articolo pubblicato recentemente si è parlato del perchè Guillermo del Toro abbia abbandonat la regia del sequel di “Pacific Rim” (http://www.cinewriting.it/1963/cinema/perche-guillermo-del-toro-non-sara-regista-pacific-rim-2.html). In una delle sue dichiarazioni a riguardo però parla anche di un nuovo progetto che gli sta particolarmente a cuore, ovvero il film “The Shape of Water“. Questo è tutto quello che sappiamo a riguardo!

Guillermo del Toro

Le riprese sono iniziate il 15 Agosto 2015 a Toronto, ma Del Toro aveva iniziato a lavorarci molto prima, “più o meno quando siamo arrivati a Toronto per le riprese di Pacific Rim“, quindi già nel 2011.
Un comunicato stampa della Fox Searchlight Pictures degli stessi giorni ha gettato (poca) luce sull’atmosfera del film che sarà “una storia soprannaturale, sullo sfondo dell’America della Guerra Fredda, circa nel 1963“.

The Shape of Water

In questo “viaggio magico e misterioso” in cui “un uomo anfibio stringerà un legame con una donna umana” vedremo alcuni volti noti tra cui Sally Hawkins (“Happy-Go-Lucky”, 2008), Richard Jenkins, (“L’ospite inatteso”, 2007), Michael Shannon (“Revolutionary Road”, 2008) e Octavia Spencer (“The help”, 2012).
Co-direttrice e sceneggiatrice sarà Vanessa Taylor, famosa per alcuni episodi di “Game of Thrones” e per i film della serie di “Divergent”.

The Shape of Water

La parola a Doug Jones

Particolare attenzione va data a Doug Jones, attore e contorsionista che ha già lavorato varie volte con Del Toro, interpretando spesso le creature più terrificanti ed emblematiche dei suoi film, come ad esempio il fauno e l’uomo pallido ne “Il Labirinto del Fauno” (2006) e i vari fantasmi in “Crimson Peak” (2015).
A lui andrà naturalmente il ruolo del misterioso “uomo anfibio”, creatura a cui Del Toro ha rivelato di aver dedicato grande cura:

La mia visione della creatura è molto personale. Abbiamo speso nove mesi creandola e progettandola. Non ho mai speso tanto tempo in un lavoro simile e ne sono molto stupito.

Doug Jones, The shape of water
Doug Jones

Proprio Doug Jones in un’intervista ai Collider Nightmares Studio di questo gennaio ha rivelato alcuni interessanti dettagli sulla trama e i personaggi del film.

È un dramma del 1963. Non è un fil sci-fi, non è un film di genere. Io sono la creatura. Sono un uomo-pesce, unico nel suo genere.
Sono un’enigma, nessuno sa da dove vengo; sono l’ultimo della mia specie quindi un’anomalia della natura. E vengo studiato ed esaminato in una struttura governativa americana nel 1963, quindi va in scena la Guerra Fredda, la corsa alla spazio, c’è tutto quello scenario di sottofondo.
Mi stanno testando per capire come posso essere un vantaggio per i militari o il viaggio spaziale oppure per capire se la mia tecnologia possa essere usata dagli umani. Quindi mi stanno tendendo segreto ai Russi.

Una storia di innamorati

Fin qui il film potrebbe essere riassunto con “strane creature e loschi esperimenti governativi”, ma a quanto detto dall’attore la colonna portante e particolarità di “The Shape of Water” sarebbela sua trama romantica.

C’è una storia d’amore che nasce con la signora delle pulizie interpretata da Sally Hawkins. Lei arriva e mi scopre, prova simpatia per me, e alla fine sarà quella la storia che si andrà veramente a seguire.

Sally Hawkins, The Shape of Water
Sally Hawkins

Anche se tutti gli indizi per ora rilasciati sembrano puntare quindi a una “Bella e la Bestia (anfibia) in salsa sci-fi”, l’ultimo commento ci lascia ben sperare:

È realizzato in modo ingegnoso, meravigliosamente – se non finisce con Del Toro agli Oscar ne rimarrei molto stupito.

Quindi ora non ci resta che aspettare una data di uscita più precisa, che a detta della Fox Searchlight Pictures dovrebbe essere verso la fine di quest’anno, per giudicare e magari essere stupiti da qualche inatteso colpo scena.

[adsense][adsense]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.