hotel transilvania 3

6.3

Hotel Transilvania 3 – una vacanza mostruosa

Regista

Genndy Tartakovsky

cast

Adam Sandler, Selena Gomez, Andy Samberg, Kevin James, Steve Buscemi

sceneggiatore

Michael McCullers, Genndy Tartakovsky

produttore

Columbia Pictures, Media Rights Capital, Sony Pictures Animation

durata

97 minuti

Offerte
Data di uscita

22 agosto 2018

Dracula, sua figlia e tutti i loro amici si uniscono in questo capitolo della saga per una crociera rilassante. Quello che non sanno è che Dracula troverà una donna che riuscirà a far breccia nel suo cuore: il capitano della nave Ericka.

Hotel Transylvania 3. In sala l’ultimo capitolo del fortunato franchise basato sui “classic monsters”. 

hotel transilvania 3

 

Mostri in vacanza

Esattamente come noi poveri comuni mortali ci concediamo una vacanza dopo mesi di lavoro estenuante, anche i mostri hanno bisogno di meritato riposo. Ancora meglio se sono presenti tutti gli amici, forse.
Questa semplicissima premessa è l’idea di base di “Hotel Transylvania 3 – Una vacanza mostruosa” diretto da Genndy Tartakovsky, sequel dell’ormai nota saga che vede come protagonisti i mostri più classici della storia della letteratura e del cinema.
Ciò che ha sempre contraddistinto questo franchise rispetto ad altri risiede proprio nella struttura demenziale che la sequenzialità della serie ha creato e riproposto in salse diverse, giungendo fortunatamente ad una buona fetta di pubblico.

hotel transilvania 3
I personaggi principali del film

Demenzialità e altro

“Hotel Transylvania 3” non vuole essere giudicato seriamente, ma non vuole nemmeno far compagnia solamente ai più piccoli che sicuramente avranno da divertirsi parecchio. Liberandosi infatti di tutte le catene di giudizio che, purtroppo, inondano soprattutto i social media, il film non guarda in faccia a nessuno e muove tutti i personaggi e le ambientazioni in contesti apparentemente innocenti e classici, per poi far degenerare il tutto. Purtroppo grazie a questa suo linguaggio, il film potrebbe non essere compreso appieno soprattutto per le fasce più “old” o casual, le quali potrebbero ritrovarsi confuse o, nel peggiore dei casi, infastidite.
Il film concede spazio anche per lanciare ai più giovani sempre quei messaggi che hanno sempre fatto anche film prodotti da case di produzione di maggior peso, come la Disney.
In poche parole, ci troviamo di fronte a un film totalmente contrario a ciò che avevamo visto con “Emoji Movie”, sempre prodotto da Sony.

Come ogni nuovo capitolo di un franchise che si rispetti, anche in questo caso assisteremo a delle new entry. In primis il professor Abraham Van Helsing, nemico principale di Dracula. In seguito anche il capitano della nave da crociera Ericka, per la quale Dracula prenderà una cotta. No, non aspettatevi una classica storia di flirt e amore. O meglio, aspettatevela ma condita con il classico humor che Tartakovsky ha proposto anche nei due capitoli precedenti, arricchito inoltre di diverse citazioni cinematografiche appartenenti al genere di provenienza dei mostri protagonisti.

 

hotel transilvania 3
Notare l’outfit sexy di Dracula

Blobby

Fra tutti i protagonisti presenti nel film, uno in particolare riesce ad innalzare il livello di qualità. Il personaggio in questione è Blobby, l’informa creatura verde. Merita una parte in questo articolo grazie soprattutto al suo modo di porsi in qualsiasi situazione in cui lo si inserisce. Il suo silenzio, i suoi versi e il suo essere così NoSense lo rende unico nel suo genere.

hotel transilvania 3
Blobby con suo….figlio?

Commento Finale

“Hotel Transylvania 3” è un film d’animazione innocente che offre quello che dovrebbe, ma soprattutto vorrebbe. Genuino, semplice e assolutamente non pesante. Un film da vedere con tutta la famiglia.

Recensione di: Alessandro Vitale Lollo 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Construction Simulator 2 US: la recensione

Viva l'edilizia con Construction Simulator 2 US! Abbiamo recentemente parlato di questo titolo, quando Astragon ha annunciato la sua disponibilità per…
John Wayne Gacy

Netflix and Kill – John Wayne Gacy

John Wayne Gacy. Il truce mito del Clown assassino. Immaginate un rispettabile cittadino americano, benvoluto da tutti, membro di spicco…

Il Cinema sotto l’ombrellone

Il Cinema e la spiaggia: una carrellata. La spiaggia è uno degli emblemi del periodo estivo, ma per i cinefili…

McBetter: il primo lungometraggio di Mattia De Pascali

Con McBetter Mattia De Pascali scrive e dirige una storia moderna ispirata alla brama di potere di Macbeth. Sullo schermo…

Grood: la recensione

Heavy metal e robot: ecco Grood. Qualche giorno fa, in ufficio, un collega mi dice: "Alla Milano Nerd (per saperne…

7

Buono

Pro

  • demenziale come gli altri capitoli
  • Animazione fluida
  • I personaggi principali sono ben caratterizzati
  • Blobby

contro

  • Alcuni potrebbero non cogliere il tipo di comicità del film
Vai alla barra degli strumenti