Nioh

9.0

Nioh

Regista

Yosuke Hayashi

cast

Ben Peel

sceneggiatore

Hisao Kurosawa

produttore

Koei Tecmo, Sony Entertainment

durata

Base 30h, completo 100+

Offerte
€48.90
Data di uscita

8 Febbraio 2017

Nioh. Quando i samurai incontrano i souls. E i demoni.

Nioh poster ufficiale

Il pluriennale progetto di Team Ninja vede la luce in questo Febbraio, dopo un travagliatissimo sviluppo. Un prodotto che segue la tradizione dei “Ninja Gaiden” mentre cavalca l’onda dei soulslike. Nioh tenta di stravolgere le carte in tavola nel proprio genere, e ci riesce egregiamente.

Il samurai irlandese

Ed è proprio questo il centro di tutto. Il protagonista, William Adams, è di fatto un pirata irlandese che troviamo imprigionato nella Torre di Londra all’inizio della storia.
Con lui evadiamo dalla nostra cella in quello che risulta essere una sorta di tutorial, aiutati da uno spirito dalle sembianze femminili. Questa prima area tetra e – ovviamente – piovosa, ci porta a capire che “Nioh” è piuttosto diretto verso il giocatore, portandolo all’angolo già alle prime battute.

I nemici non risultano intelligentissimi né in numero soverchiante, ma un errore costa comunque la vita il più delle volte. L’area iniziale è inoltre ricca di chicche nascoste e percorsi opzionali, che portano talvolta a piccoli tesori extra – non di vitale importanza, tuttavia.
Il tutto si conclude con uno scontro in due fasi, con un boss semplice da gestire ma letale. Viene inoltre condito con alcune cutscene che introducono il motivo del viaggio in Giappone e, soprattutto, il villain.

Nioh Edward Kelley

Confuso, o soltanto ostico da comprendere?

Questa è la domanda fondamentale che il giocatore si porrà durante tutto il proseguimento dell’avventura, nel bene e nel male.
L’introduzione è stata diretta e concisa, senza tanti sbocchi: perché così è anche Nioh.
Il giocatore infatti, al di là dell’ammirazione per le splendide animazioni facciali – qualcuno ha detto Andromeda? -, comincerà a vagare per i menu, trovandosi davanti numerosi interrogativi.

Prima fra tutti, dopo un ulteriore filmato introduttivo, la scelta ardua verso le proprie armi preferite ed il proprio spirito guardiano. Vengono evidenziate infatti statistiche dal nome talvolta riconoscibile, talvolta invece piuttosto criptico, che portano a porsi dubbi riguardo ogni singola scelta.
Per poi cadere, dispersi, nel mondo del “questo mi piace, questo pure”. Dopo ciò, il giocatore curioso apre dunque il menu equipaggiamento, per trovarsi davanti ancora di peggio. Ogni arma ha delle sotto-statistiche extra, e non sempre di facile lettura.

Nioh Daiba-washi

Anima trial & error

Dunque, a fronte di quel che pare un inizio ingarbugliato, Nioh risponde con un crudo “prova e scopri“.
Per quanto infatti non splenda sotto il profilo della localizzazione, il videogioco prevede un tipo di approccio più coraggioso che riflessivo. Tutte le meccaniche oscure, facendo le dovute prove e test assortiti, vengono infatti rapidamente alla luce, così come sconfiggere il nemico più malefico risulta un gioco da ragazzi una volta imparati i suoi movimenti.

William inizialmente appare lento, talvolta quasi legnoso, ma evolvendo in congiunzione assieme al giocatore impara a danzare per il campo di battaglia. I nemici spaventano, la meccanica di morte à la “Dark Souls” incombe spietata, ma una volta che si è dentro non si riesce a smettere di proseguire.
Questa è la magia di un gameplay studiato per essere parametrico, fluido ed aggressivo ma mai disonesto e, soprattutto, coinvolgente.

Nioh Character Sheet

Un setting originale e curato

Dal lato della trama, “Nioh” invece svecchia il proprio genere portando una ventata di freschezza in un titolo moderno.
L’epoca Sengoku, precedente al florido periodo Edo, racconta di un Giappone frammentato in feudi e della guerra fra Tokugawa Ieyasu e Mitsunari Ishida.
In tutto questo Edward Kelley trama nell’ombra per un fine imprecisato fino alla vera conclusione. Mentre il povero William viene sballottato tra personaggi storici al fine di recuperare il proprio spirito originale, Saoirse.

Ciò che viene proposto è dunque un mix perfetto tra storia e folclore giapponese assieme all’elemento surreale dell’alchimia e dell’Amrita, una pietra dotata di incredibili poteri.
E in tutto questo, anche William Adams è davvero esistito.Nioh Ieyasu

Bello da guardare e da conoscere

Nioh William Hanzo Okatsu

Punto forte di Nioh è un magistrale combat system, che fa davvero concorrenza agli action recenti, unito alla splendida stabilità che il gioco presenta.
Sebbene infatti su Ps4 standard ci sia qualche leggero intoppo una volta che si accumulano troppi nemici su schermo, sulla Pro i 60 fps sono molto più solidi.

Il processo che invece conduce il giocatore ad imparare uno stile di combattimento risulta molto tecnico ma di facile gestione una volta che vi viene dedicata la giusta attenzione.
Tutto è calcolato, bilanciato e pesato per garantire un ottimo controllo sul proprio personaggio e la telecamera è impostabile a piacimento in quasi ogni situazione

Commento finale:

Nioh” eredita la tecnica del Team Ninja e la unisce al genere soulslike per creare un videogioco d’impressionante complessità e profondità, correlandolo con una veste grafica eccellente ed un doppiaggio ben fatto.
I momentanei difetti a livello di sceneggiatura e localizzazione non occludono la grandiosità del titolo, che si spera possa evolversi ulteriormente – magari con un sequel.

Rispondi

Toriyama elogia Dragon Ball FighterZ

Akira Toriyama adora il nuovo Dragon Ball FighterZ Nell’ambito dei videogiochi, storicamente parlando, si contano sulle dita di una mano i…

Left Alive svelato al TGS 2017

Left Alive: sparatutto, sopravvivenza e tanti tanti mecha. [embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=OQKL3i2cxRE[/embedyt] "Left Alive" è un nuovo sparatutto d'azione e sopravvivenza che…
The Evil Within 2 5

Una nuova visione dal team di sviluppo di The Evil Within 2!

Bethesda parla del mondo del suo nuovo The Evil Within 2 "The Evil Within 2" vi trasporta in un mondo…
final fantasy xv

L’ATTESISSIMA ESPANSIONE ONLINE COMRADES DI FINAL FANTASY XV ARRIVA IL MESE PROSSIMO 

Il nuovo brano del celebre compositore Nobuo Uematsu “Choosing Hope” fa il suo debutto su "FINAL FANTASY XV" Square Enix…
Ombra della Guerra

Nuovo video per La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor. Ecco la tribù mistica.

La terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra. Oggi ci viene presentata la tribù Mistica. Nuovo giorno, nuovo video! La Warner…

8.8

Ottimo

Pro

    contro

      Vai alla barra degli strumenti