OVERDRIVE: tra i vincitori del week end cinematografico!

Overdrive. Il film d’azione e motori al terzo posto nella gara d’incassi dello scorso week end!

Grande successo per il nuovo film di Antonio Negret

Overdrive

Overdrive tiene saldo il piede sull’acceleratore. A due settimane dall’uscita mantiene le posizioni più alte della classifica di box office. Dopo un’apertura che lo ha visto occupare il secondo posto in classifica, il nuovo film di Antonio Negret si attesta al terzo posto dietro a blockbuster del calibro di Cattivissimo Me 3 e Dunkirk.

Dati alla mano (fonte Cinetel), il successo di Overdrive viene confermato anche da un altro importante indicatore. Si tratta dell’unico film, tra quelli che occupano la testa della classifica, ad aver registrato, nel secondo week end, la maggior crescita percentuale rispetto al week end precedente (+ 9%)

Il pubblico sta reagendo molto bene”, ha commentato Umberto Bettini, Country Manager Koch Media. “Dopo l’uscita del 23 agosto abbiamo assistito ad una crescita esponenziale dei dati di box office, soprattutto nel secondo week end di presenza in sala. Overdrive è il primo film indipendente in classifica, il terzo dopo due blockbuster distribuiti da majorSiamo davvero molto soddisfatti di questo risultato”.

Overdrive: la sinossi

Overdrive

Andrew (Scott Eastwood) e Garrett Foster (Freddie Thorp) sono due noti ladri di rare auto d’epoca. Ingaggiati per rubare una magnifica Bugatti del 1937 battuta all’asta per oltre 40 milioni di dollari, realizzano un colpo audace senza precedenti, tanto magistrale quanto sfortunato: il colpo è ai danni di Morier (Simon Abkarian), noto mafioso rivale di Max Klemp (Clemens Schick), boss in ascesa della mafia tedesca che ha scelto di stabilirsi in Costa Azzurra. Quando Morier minaccia la loro vita e quella della fidanzata di Andrew (Ana de Armas), i due ladri non hanno altra scelta che accettare il ricatto criminale e quindi rubare a Klemp la sua preziosissima Ferrari 250GT del 1962. Escogiteranno un piano che li metterà a dura prova tra inseguimenti mozzafiato e spettacolari incidenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti